Sesso, ecco le 7 cose sull’orgasmo maschile che le donne devono sapere

I principi del Bondage
15 maggio 2018
I SEGRETI DELL’ORGASMO MASCHILE E FEMMINILE
25 maggio 2018

L’orgasmo maschile, il momento di massimo piacere per ogni uomo, nasconde diversi segreti. Segreti che le donne dovrebbero scoprire per rendere sempre più piacevoli gli incontri hot con il proprio lui.

Ecco allora le 7 cose che il gentil sesso dovrebbe sapere. Le riporta il sito Versiliatoday.

1) L’orgasmo maschile non coincide sempre con l’eiaculazione. L’uso, ad esempio, di antidepressivi potrebbe generare la cosiddetta anedonia sessuale, ovvero quando l’uomo non prova piacere durante l’eiaculazione.

2) L’orgasmo maschile può durare dai 5 ai 22 secondi, durante i quali la partner dovrà “fare del suo meglio” per appagare il proprio lui. Evitare dunque di interrompere il rapporto proprio in quel momento.

3) Il periodo refrattario può durare da pochi minuti a oltre un’ora. Anche se da alcuni studi emergerebbe che gli under 30 possono continuare a fare sesso nei 3 minuti successivi all’eiaculazione.

4) Anche nell’uomo l’orgasmo parte dal cervello. Quindi la partner dovrebbe stimolare la fantasia del proprio lui prima di passare ai fatti.

5) Con l’orgasmo maschile si bruciano appena 3 calorie, mentre con mezz’ora di sesso se ne bruciano 63. Meglio quindi “darsi da fare”.

6) Gli uomini in sovrappeso produrrebbero meno sperma e di qualità inferiore.

7) Il “punto L” dell’uomo, ovvero la parte più sensibile, sarebbe il frenulo. In ogni caso è consigliabile farsi consigliare dal proprio lui le parti che desidera siano stimolate.