I maggiori consumatori di pornografia online sono gli Stati più religiosi

Cose piuttosto interessanti da sapere sul pene
2 agosto 2017
Sesso sulla barca: i 4 posti dove farlo
7 agosto 2017

Uno studio scientifico ha esaminato i dati sulle ricerche collegate a pornografia nei vari stati USA. Secondo lo studio è proprio negli stati più religiosi che arrivano più numerose le ricerche. Il motivo sarebbe che il contesto culturale incoraggerebbe esperienze sessuali “private.

I dati di Google Trends, che permettono di vedere quanto sono cercate specifiche parole chiave e da che zone, sono oggi un fonte estremamente interessante per chi si occupa di scienze sociali: un gruppo di ricercatori li ha usati per esaminare le ricerche di materiale pornografico online, in particolare andando a confrontare i trend in diverse aree geografiche, interessati a capire se ci siano differenze tra le zone “più religiose” e quelle meno.